Nome Utente

Password

 
   

Se non sei registrato clicca qui

Home > Comunicati

Comunicati e aggiornamenti

Rimani aggiornato su avvisi per i cittadini e comunicati stampa

Avezzano, Celano, Magliano dei Marsi, Scurcola Marsicana, Unione Comuni Basso Biferno, , , Mondo Tekneko, Grottaferrata, Monte Compatri, Trasacco, Collelongo, Villavallelonga, Castel Gandolfo, Guidonia - Guidonia Montecelio resta alla Tekneko. Il Tar boccia ricorso delle seconde arrivate.
03 dicembre 2015 alle 13.00
Articolo visualizzato 4597 volte

 

Il Tar del Lazio ha bocciato il ricorso presentato dalla cooperativa travolta dall’inchiesta “Mafia Capitale” e lasciato saldamente il servizio nelle mani della società abruzzese Tekneko Sistemi Ecologici. Il Tar del Lazio, bocciando il ricorso presentato dal raggruppamento temporaneo di imprese, composto dalla cooperativa “29 giugno”, dalla coop Lat di Firenze e dalla Paoletti ecologia di Fiumicino e dalla Ambi.En.Te di Ciampino, arrivato secondo all’assegnazione del bando, ha anche “bacchettato” il Comune di Guidonia, per aver ammesso alla partecipazione lo stesso raggruppamento. All’epoca, infatti, la cooperativa “29 giugno”, era guidata da Salvatore Buzzi, che aveva riportato una condanna penale per omicidio che lo rendeva quindi incompatibile con l’accesso agli appalti pubblici.