Nome Utente

Password

 
   

Se non sei registrato clicca qui

Home > Formazione > Guida alla raccolta > Stralci e Potature

Guida alla raccolta differenziata
Sfalci e Potature

Cosa sono ...

Il verde come comunemente viene chiamata questa frazione , rappresenta una percentuale rilevante dei rifiuti all’interno dei nostri paesi sia per i giardini presenti che per il numero di coltivatori diretti. Oltre ai rifiuti organici anche gli sfalci e le potature se correttamente differenziati producono ottimo materiale da concime diventando nuova vita. Questi rifiuti “verdi” possono essere smaltiti, come i rifiuti organici, anche con compostiere domestiche. In questo modo si produce un concime naturale che non inquina e che rende fertili e sani i terreni. E’ molto importante differenziare anche questo rifiuto, relativamente facile da riciclare senza processi lunghi e dispendiosi.

    COSA GETTARE

  • ERBA
  • FOGLIE
  • SFALCI DEI GIARDINI
  • RAMAGLIE
  • TRONCHI
  • SIEPI

    COSA NON GETTARE

  • FILI DI FERRO
  • CORDAME
  • INERTI
  • TERRA
  • SACCHI IN PLASTICA
  • MATERIALE NON ORGANICO

Catena del Riciclo ...

Sfalci e potature sono un rifiuto compostabile. I rifiuti organici, raccolti in modo differenziato e sottoposti ad una fermentazione controllata, possono essere trasformati in un particolare terriccio, chiamato compost, molto utile in agricoltura e nel giardinaggio.

Le regole del riciclo

Nelle zone servite, conferimento attraverso il servizio di raccolta domiciliare

Verifica nel tuo Comune le corrette modalità

Lo sapevi che...

I rifiuti vegetali, se non sono stati trattati con prodotti chimici, correttamente smaltiti danno origine a nuova vita tramite il compost.

Quantitativi voluminosi di scarti vegetali si possono conferire presso i centri di raccolta comunali.