Nome Utente

Password

 
   

Se non sei registrato clicca qui

Home > Formazione > Guida alla raccolta > Imballaggi in Plastica

Guida alla raccolta differenziata
Imballaggi in Plastica

Cosa sono gli imballaggi in plastica

Chiamata in tanti modi, dai nomi evocativi e fantasiosi (celluloide, parkesite, bakelite, polistirolo, nylon, polipropilene) alle fredde sigle (PV, PVC, PET.....) la plastica nasce nel 1831, quando un chimico inglese Alexander Parkes utilizzando cellulosa e canfora creò una nuova sostanza: la parkesite.
La plastica è entrata di prepotenza nella vita sociale divenendo sinonimo di modernità, praticità e consumo. Una vera e propria rivoluzione dell’universo domestico.
La plastica é una sostanza organica, come il legno, la carta, la lana. Nasce da risorse naturali: prevalentemente carbone, sale comune, gas e, soprattutto, petrolio.

    COSA GETTARE

  • BOTTIGLIE E FLACONI DI PLASTICA
  • VASCHETTE PER ALIMENTI (anche in polistirolo)
  • SACCHETTI E BUSTE DI PLASTICA
  • CONTENITORE PER ALIMENTI
  • RETI PER FRUTTA E VERDURA
  • VASCHETTE PORTAUOVA
  • VASETTI YOGURT O LATTICINI PULITI
  • BICCHIERI E PIATTI MONOUSO
  • FILM, PLURIBALL E PELLICOLE PULITI

    COSA NON GETTARE

  • POSATE DI PLASTICA
  • GIOCATTOLI
  • TUBI IN GOMMA
  • ARREDO DA GIARDINO
  • ARTICOLI CASALINGHI
  • GRUCCE

Catena del Riciclo ...

Con le bottiglie di acqua riciclate si possono realizzare maglioni in pile, dai flaconi riciclati si possono avere innaffiatoi e bottiglie d’acqua insieme ai flaconi diventano arredi urbani, panchine. Non tutta la plastica in commercio si può riciclare, ma molta può essere trasformata in altri utili oggetti.

Le regole del riciclo

I contenitori di plastica devono essere svuotati del contenuto residuo, sciacquati, schiacciati e ove possibile richiusi per ridurne il volume.

Così facendo si facilita il conferimento ed il trasporto e si ottimizza lo spazio disponibile all’interno dei contenitori.

Lo sapevi che...

Con 45 cassette di plastica si produce una piccola panchina

Riciclando 1 sola bottiglia di plastica si risparmia energia elettrica pari a quella necessaria a tenere accesa 1 lampadina da 60w per 1 ora

Con 20 bottiglie di acqua minerale in PET si può produrre un maglione di pile